31 marzo 2008

Bounty Casalingo


Dolcetti al Cocco

Ho preparato questi due buonissimi dolcetti al cocco per i miei nipotini (i figli di mio fratello) che ieri sono stati a pranzo a casa mia.
Ho preso la ricetta del Bounty Casalingo da Jelly e la ricetta dei Dolcetti al Cocco da Dolciricette. Grazie, sono stati molto graditi! :)


Bounty Casalingo

Ingredienti per circa 25-30 palline:
200 gr. di cocco disidratato 100 ml di panna 70 gr. zucchero a velo 70 gr. di burro 200 gr. cioccolato al latte
Preparazione:
In una ciotola, unire il cocco con lo zucchero a velo. Scaldare la panna e il burro a fuoco lento fino a quando il burro si sarà sciolto. Versare il composto nella ciotola con il cocco e lo zucchero a velo. Mescolare bene. Formare delle piccole palline (circa 1 cucchiaio di composto per ciascuno) con le mani. Mettetele su un foglio di carta da forno. Coprire con pellicola e lasciare raffreddare in frigorifero per almeno 1 ora. Sciogliere il cioccolato al latte. Infilzare le palline su uno stuzzicadenti e intingerle nel cioccolato fuso, coprendo completamente la superficie. Far sgocciolare il cioccolato in eccesso e poi mettere la palla su carta da forno. Ripetere fino a quando tutte le palline saranno ricoperte di cioccolato. Mettere in frigo per circa 30-60 minuti prima di servire. Se avanzano delle palline (cosa moooooolto difficile), conservarle in frigo.

Dolcetti al Cocco

Ingredienti:
2 chiare d'uovo, 100 gr. di farina di cocco, 100 gr. di zucchero.
Procedimento:
con una forchetta sbattere un pò le chiare, mescolare poi tutti gli ingredienti fino a far bagnare bene la farina di cocco. Con un cucchiaino prendere il composto a piccoli bocconcini, e metterlo su una teglia rivestita di carta da forno. In forno a 140 gradi per 15/20 minuti.
A piacere si possono ricoprire i biscotti una volta raffreddati con del cioccolato fuso.

16 marzo 2008

Torta Rustica in Pasta Dolce

E' una torta rustica con pasta frolla dolce, ma se non gradite lo zucchero potete evitare di aggiungerlo.
Con questa torta rustica partecipo con piacere al pic-nic virtuale per il giorno della pasquetta organizzato da Cannelle!


Ingredienti per la pasta frolla:
300 gr. di farina, 3 tuorli d'uovo, 150 gr. di zucchero (facoltativo), 150 gr. di burro, 1 pizzico di sale.
Ingredienti per il ripieno:
200-250 gr. di ricotta fresca, 3 uova, 250 gr. di fiordilatte a dadini, 100 gr. di provola affumicata a dadini, 100 gr. di prosciutto crudo o salame a dadini, 100 gr. di parmigiano grattugiato, 1 pizzico di sale e pepe.
Preparazione:
setacciate la farina sulla spianatoia, al centro mettete i tuorli, lo zucchero, il burro a pezzetti, il pizzico di sale e lavorate il tutto senza scaldare troppo l'impasto con le mani, formate un panetto e mettetelo in frigo avvolto nella pellicola da cucina per circa 30 minuti.
In una terrina schiacciate la ricotta con una forchetta, unite le uova e mescolate bene, aggiungete il parmigiano, 1 pizzico di sale e pepe, unite la provola, il fiordilatte, il prosciutto o il salame e amalgamate bene il tutto.
Imburrate una teglia di 22 cm. di diametro e di circa 5 cm. di altezza, riprendete la pasta frolla dal frigo, tagliatene poco più della metà, stendetela con il mattarello su di un foglio di carta forno e con la sfoglia ottenuta foderate la teglia, versate dentro il ripieno di ricotta e livellate la superfcie. Con il resto della pasta frolla formate un disco e coprite la torta, sigillate bene i bordi con le dita, bucherellate con i rebbi di una forchetta la superficie e spennellatela con un uovo sbattuto, cuocete in forno preriscaldato a 180°-200° per circa 60 minuti, sfornate la torta e lasciatela intiepidire. Servitela preferibilmente fredda.

10 marzo 2008

Torta di Pere e Gocce di Cioccolato


Ingredienti:
200 gr. di farina, 3 uova, 120 gr. di zucchero, 50 ml. di latte a temperatura ambiente, 15 gr. di cacao, 125 gr. di burro morbido, mezza bustina di lievito in polvere, 1 pizzico di sale, 2 pere grandi, il succo di mezzo limone, 40-50 gr. di gocce di cioccolato fondente, q.b. di zucchero a velo.
Preparazione:
lavate e sbucciate le pere, eliminate il torsolo e cuocetele in un pentolino con 20 gr. di zucchero, il succo del limone e un poco d'acqua per circa 3-4 minuti, lasciatele raffreddare, poi sgocciolatele e tagliatele a cubetti. In una ciotola montate il burro con i 100 gr. di zucchero, unite poco per volta il latte, aggiungete sempre mescolando un uovo alla volta, il pizzico di sale, il cacao setacciato e un pò alla volta la farina setacciata con il lievito, unite infine le pere e le gocce di cioccolato amalgamando delicatamente il tutto con una spatola. Imburrate e infarinate uno stampo di circa 22 cm. di diametro, versate dentro il composto, livellate la superficie e cuocete in forno preriscaldato a 175° per circa 45 minuti. Sfornate la torta e lasciatela raffreddare, spolverizzate infine con lo zucchero a velo.

06 marzo 2008

Crostata Mimosa

Per la ricetta di questa crostata mimosa, ho preso spunto da una rivista di dolci di qualche anno fa. L'ho fatta domenica scorsa, perchè la preparazione è un pò lunga e in settimana non avrei avuto il tempo di prepararla! La torta mimosa la potete trovare qui, oppure da Dolciricette la variante con l'ananas.

Ingredienti per la pasta frolla:
150 gr. di farina, 50 gr. di mandorle pelate, 100 gr. di zucchero, 100 gr. di burro, 2 tuorli, 1 pizzico di sale, la scorza grattugiata di un limone non trattato.
Ingredienti per il ripieno:
3 tuorli, 100 gr. di zucchero, 60 gr. di farina, 500 ml. di latte, 50 gr. di burro morbido, la scorza grattugiata di mezza arancia non trattata.
Ingredienti per la decorazione:
pan di Spagna già pronto, 60 gr. di zucchero, 60 ml. di vino bianco.
Preparazione:
fate ammorbidire il burro a pezzetti per almeno 30 minuti, tritate finemente le mandorle con 30 gr. di zucchero, setacciate sulla spianatoia la farina con il pizzico di sale, unite le mandorle tritate e mescolate il tutto. Formate una fontana e al centro mettete 70 gr. di zucchero, 2 tuorli, la scorza grattugiata del limone e il burro a pezzetti, lavorate rapidamente il tutto, senza scaldare troppo l'impasto con le mani, formate un panetto e mettetelo in frigo avvolto nella pellicola per circa un'ora.
Per il ripieno: in un tegame mettete i tuorli con lo zucchero e mescolateli fino a renderli gonfi e spumosi, incorporate un pò alla volta la farina setacciata e sempre mescolando unite il latte a filo. Mettete il tegame sul fuoco a calore moderato e mescolate con un cucchiaio di legno, girate sempre nello stesso verso fino a fare addensare la crema. Togliete dal fuoco, aggiungete la scorza grattugiata dell'arancia, il burro morbido e mescolate con cura, lasciate raffreddare la crema mescolando di tanto in tanto per evitare che si formi un velo in superficie.
Imburrate e infarinate uno stampo per crostate di 24 cm. di diametro, riprendete la pasta frolla dal frigo e stendetela con il mattarello su un foglio di carta forno, (se occorre aiutatevi con un pò di farina) formate un disco e con l'aiuto del foglio di carta forno capovolgetelo nello stampo, togliete la carta, sistemate la pasta sui bordi e bucherellate con i rebbi di una forchetta il fondo e le pareti di pasta. Versate nel guscio di pasta la crema preparata, livellate la superficie e cuocete in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti circa. Sfornate la crostata e lasciatela raffreddare.
Fate Attenzione, perchè questa è la parte più delicata, con l'aiuto di un vassoio capovolgete la crostata e mettetela su un piatto da portata con la crema verso l'alto.
Tagliate a piccoli dadini il pan di Spagna. In un pentolino sul fuoco fate sciogliere lo zucchero con il vino bianco e fatelo addensare. Con il caramello ottenuto spennellate la superficie della crostata e cospargetela con i dadini di pan di Spagna, spolverizzate infine con lo zucchero a velo.

01 marzo 2008

Torta Salata di Carciofi

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia, 4 carciofi, mezza cipolla, 300 gr. di ricotta fresca, 50 gr. di parmigiano grattugiato, 3 uova, 150 gr. di prosciutto cotto tritato, 200 gr. di gruviera a dadini, 2-3 cucchiai di olio, 2-3 cucchiai di acqua, q.b. di sale, pepe e noce moscata.

Preparazione:
pulite bene i carciofi, affettateli sottilmente e cuoceteli in una padella con la cipolla tritata, l'acqua, l'olio e q.b. di sale e pepe fino a quando il fondo di cottura si sarà asciugato. In una ciotola lavorate la ricotta con 2 uova battute, aggiungete il parmigiano, un pizzico di sale, un pizzico di pepe e di noce moscata, unite il prosciutto tritato, il gruviera a dadini, aggiungete i carciofi e mescolate il tutto. Stendete la pasta sfoglia con la sua stessa carta in una teglia di circa 24 cm. di diametro, versate dentro il composto, ripiegate i bordi verso l'interno formando un cordoncino (oppure bucherellate il fondo della pasta con i rebbi di una forchetta, date una prima cottura alla sfoglia per circa 10-15 minuti, poi riempitela con il composto e rimettetela in forno per terminare la cottura), levigate la superficie e spennellatela con il terzo uovo battuto. Cuocete in forno preriscaldato a 180°-200° per circa 30 minuti.